Chi sono

 

Sono la Dr.ssa Vanessa Ferri, laureata in psicologia clinica e della salute nella facoltà di psicologia dell'Università degli studi di Firenze ​con il massimo dei voti e lode, con una tesi sull'ansia e la depressione nel periodo perinatale nelle madri e nei padri.
Sono iscritta all'albo degli psicologi della Toscana con il numero 8452 e ho conseguito la specializzazione in psicoterapia Rogersiana presso l'Istituto dell'approccio centrato sulla persona di Firenze (IACP).

Di cosa mi occupo.
Svolgo l'attività di psicologa e psicoterapeuta in vari contesti. Il mio approccio si basa sull'accettazione e l'accoglienza della persona nella sua totalità attraverso l'ascolto attivo, l'empatia e una relazione basata sul rispetto reciproco. Il cambiamento è raggiunto tramite l'attivazione delle risorse del soggetto in difficoltà e grazie al raggiungimento di un contatto profondo con i propri bisogni e con le proprie emozioni. 

​Nella realtà odierna è sempre più difficile riuscire ad ascoltarsi e sentire i nostri veri desideri e spesso ci scolliamo da essi vivendo delle esperienze ma non capendole fino in fondo; così ci troviamo di fronte a delle reazioni del nostro corpo, della nostra psiche e dei nostri comportamenti, che non ci riconosciamo o che non comprendiamo. Attraverso la psicoterapia si riesce ad individuare quegli angoli nascosti che non ci fanno avere una visone intera del quadro e si riesce a superare, accettandole, le nostre difficoltà e i nostri limiti: è molto più facile combattere contro un nemico che si riesce a vedere, piuttosto che contro un fantasma che ci attacca ma che non riusciamo neanche ad identificare. 

Il lavoro della psicoterapia si svolge nella massima attivazione della persona che attraverso tale percorso riesce a riprendere in mano la propria vita. La relazione terapeutica si svolge in totale parità, si stipula insieme un piano di lavoro e degli obiettivi che verranno via via monitorati e aggiornati all'occorrenza.